Cattolica, la famiglia Fini premiata per mezzo secolo di fedeltà alla Regina dell’Adriatico

 Mezzo secolo di “passione” con la Regina dell’Adriatico. Il traguardo delle “nozze d’oro” con Cattolica è stato riconosciuto ieri pomeriggio a Giulio Fini. La sua famiglia da tre generazioni è legata alla città, ha inaugurato le vacanze al mare il nonno Luciano nel lontano 1924. La sua “fedeltà” è stata premiata con una targa, accompagnata dal brand book cittadino ed altro materiale turistico, consegnata dalla Vicesindaco Nicoletta Olivieri presso il Palazzo del Turismo. Alla cerimonia hanno prese parte anche la compagna Marianna, che segue Giulio a Cattolica da 12 anni, ed il figlio Francesco di 4 anni già innamorato di Cattolica. Giulio ha compiuto 50 anni lo scorso febbraio, lavora in banca ed è bolognese. La sua famiglia dai nonni ai genitori sono stati clienti storici dell’Hotel Monetti tra gli anni 50 e 60. Anche il nonno Luciano ricevette dall’Amministrazione, nel 1974, la targa fedeltà e Giulio mostra con orgoglio le foto che immortalano quel momento. 

Il premio a Luciano Fini nel 1974

Dal 1988 ha comperato casa e tutte le estati, ma anche d’inverno, non perde occasione di tornare a Cattolica. Nel tempo ha frequentato i Bagni 55 e da diversi anni l’Altamarea Beach Village. “Adesso tocca a mio figlio Francesco – scherza Giulio – proseguire con la quarta generazione”, mentre si brindava per festeggiare questo riconoscimento. Immancabile la foto di rito per fissare il ricordo e l’augurio finale della Olivieri di ritrovarsi ancora nelle prossime stagioni per proseguire ed incrementare gli anni di “fedeltà”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui