“Cattolica in fiore” confermata dal 6 al 9 maggio

Si comincia a respirare aria d’estate nella Regina dell’Adriatico. Tra eventi sportivi, manifestazioni blasonate in programma, concerti in calendario e iniziative promozionali, il fermento sembra promettere bene.

L’8 aprile, ad esempio, la fontana delle Sirene si è illuminata di rosa per ricordare, ad un mese dalla partenza, il Giro d’Italia che vedrà tra le città protagoniste proprio Cattolica, con la tappa che il 12 maggio partirà da Modena e vedrà in via Del Prete lo sprint finale, con la carovana rosa che attraverserà la città.

«In realtà il primo evento sportivo importante sarà già il 24 aprile – precisa l’assessore al turismo Nicoletta Olivieri – con il Giro della Romagna. Inoltre dal 6 al 9 maggio avremo Cattolica in fiore, che abbiamo confermato per quella data. Siamo fiduciosi che non ci saranno impedimenti ma, in ogni caso, abbiamo messo in conto possibili imprevisti e se dovessero accadere, ci adegueremo. D’altronde l’anno scorso siamo finiti a giugno, ma l’abbiamo comunque fatto».

Notizia recente è invece la ripresa della programmazione dei concerti nell’Arena della Regina. Il 10 luglio prossimo saranno infatti a Cattolica Colapesce e Dimartino. La prevendita è già iniziata e si attendono nuove date. Ma sembra proprio che la musica non mancherà nell’estate 2021 di Cattolica.

«Si tratta della prima data confermata – conferma la Olivieri – ma abbiamo diverse sorprese in programma per l’Arena, anche se per il momento non posso ancora anticipare nulla di più. Il 2021 sarà l’estate degli eventi sportivi – aggiunge l’assessore – infatti dal 13 al 16 maggio avremo l’appuntamento con la Granfondo squali trek. La gara sarà domenica, ma ci saranno degli eventi collaterali che faranno di quei 4 giorni, una vera e propria settimana bike».

Ed è proprio lo sport a fornire l’occasione per creare sinergie con altre realtà del Paese, come il comune bergamasco di Ardesio, con il quale stanno partendo delle collaborazioni sotto forma di scambio di materiale pubblicitario ma anche attraverso la partecipazione dei rispettivi atleti in eventi sportivi realizzati nei due comuni. «Cattolica – spiega Simone Bonetti, presidente di “Vivi Ardesio” – sarà anche ospite ad alcuni eventi ardesiani con lo scopo di consolidare i rapporti tra le due comunità, protagoniste di una campagna pubblicitaria che sarà avviata a fine aprile».

«Stiamo facendo tutto quanto è necessario affinché sia una buona stagione – conclude Olivieri –. Ci stiamo dando da fare e cerchiamo di instillare un clima di fiducia e di ottimismo preparando la nostra città ad accogliere i nostri affezionati ospiti in tutta sicurezza. Anche perché c’è veramente voglia di vivere un po’ di libertà e l’estate è l’occasione giusta per poterlo fare».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui