Cattolica, Gessaroli lascia il consiglio comunale

Il Massimiliano Gessaroli si dimette dalla carica di presidente del consiglio e consigliere comunale di Cattolica. Alla base di questa scelta gli impegni personali e di collaborazione professionale scientifica riportati nella comunicazione protocollata agli uffici di Palazzo Mancini. Prima di congedarsi ed ufficializzare la scelta Gessaroli ha voluto incontrare la prima cittadina Franca Foronchi.

“Questa mattina – spiega la Foronchi – ho incontrato ed avuto un cordiale colloquio con il Dottore Massimiliano Gessaroli il quale mi ha comunicato la decisione di dimettersi dalle cariche di presidente del civico consesso e da consigliere comunale. Una scelta dettata esclusivamente da motivi personali e professionali che lo terranno impegnato ed anche lontano da Cattolica. Ho voluto ringraziarlo per il lavoro fin qui svolto e gli ho rinnovato la stima nei suoi confronti. Ha accettato di ricoprire una carica istituzionale e super partes e ha adempiuto a questo ruolo assicurando un sereno confronto dialettico scevro da personalismi ed autoreferenzialità durante l’attività consiliare. Anche se non siederà più tra i banchi del Consiglio siamo sicuri che il suo amore per Cattolica continuerà anche al di fuori del Palazzo contribuendo ad alimentare il dibattito costruttivo stimolando la nostra comunità. Per quel che riguarda i suoi obiettivi personali e professionali gli auguro il meglio”.

“Mi sento in dovere di ringraziare prima di tutto i cittadini – scrive Gessaroli – che mi hanno sostenuto nelle recenti elezioni amministrative, permettendomi di diventare consigliere comunale, verso i quali nutrirò sempre grande riconoscenza. Ringrazio la sindaca Franca Foronchi e i colleghi consiglieri di maggioranza e minoranza che con la loro fiducia mi hanno nominato presidente del consiglio creando le premesse perché potessi svolgere questo importante ruolo in seno al consiglio comunale ed ai quali, nonostante le diversità di vedute su alcune problematiche, ho sempre mostrato stima e rispetto”.

Toccherà momentaneamente al vicepresidente del consiglio comunale, Alessandro Montanari, convocare e presiedere la prossima seduta in attesa del nuovo presidente.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui