Cattolica, evade dalla Caritas col coltello: arrestato

E’ stato arrestato dai carabinieri della Tenenza di Cattolica, l’uomo evaso sabato dagli arresti domiciliari alla Caritas armato di coltello dopo avere terrorizzato il personale della clinica Montanari di Morciano armato di una sega elettrica (mai trovata) e picchiato il giorno dopo la moglie. Secondo quanto si è appreso il campano è stato trovato nelle vicinanze dell’abitazione. La sua fuga l’avrebbe portato in giro per l’Italia, poi la decisione di tornare in Riviera. Un appello affinchè si costituisse, era stato lanciato dalle colonne del Corriere Romagna dal cognato. Questa mattina sarà processato per direttissima per evasione. Al termine, questa volta, lo attenderà il carcere.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui