Cattolica, ecco la nuova scuola Repubblica

Nuova scuola Repubblica, ora c’è anche il progetto. Per realizzarla, se verranno mantenute le linee tecniche approvate dalla giunta Gennari, servirà un investimento complessivo di oltre 8milioni di euro.

«L’approvazione del nuovo progetto – spiega palazzo Mancini – è una tappa fondamentale e propedeutica alla candidatura dell’opera per il reperimento di contributi regionali, statali o comunitari ulteriori rispetto a quelli già intercettati e necessari alla realizzazione dell’edificio. La costruzione ricadrebbe in un’area a monte della ferrovia, nei pressi del Vgs e dello stadio Calbi, adiacente la via Carlo Alberto dalla Chiesa. Il progetto servirà quale punto di partenza per raccogliere ulteriori spunti di riflessione, per la condivisione e presentazione alla comunità».

Si tratta di una struttura lineare, di circa 13mila metri quadri. L’edificio, contempla anche la realizzazione di una mensa con cucina interna (360 mq), di una palestra (312 mq), di laboratori necessari alla didattica, per informatica, lingue straniere, laboratorio all’immagine, ed anche una zona verde che dia la possibilità di realizzare degli orti didattici. Attenzione anche all’accessibilità, da non intendersi come semplice concetto di disabilità motoria ma ampliato anche ad altre forme inabilità (ipovedenti, non vedenti, non udenti, ecc.) nell’ottica del “design for all”.

«L’amministrazione intende realizzare una struttura scolastica di alto profilo qualitativo – spiega il sindaco Mariano Gennari – che la collochi tra le “migliori” del territorio provinciale e tra le più performanti sotto il profilo didattico ed ambientale. La scuola che immaginiamo dovrà essere un esempio di edilizia sostenibile che vada ben oltre le prestazioni minime richieste». L’amministrazione spiega che i fattori che consigliano la realizzazione di un nuovo edificio scolastico piuttosto che la ristrutturazione dell’attuale scuola, che manterrebbe comunque un utilizzo pubblico e civico, sono molteplici: dai costi ai disagi durante la ristrutturazione; dalle problematiche tecniche agli standard qualitativi che si vorrebbe raggiungere.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui