Castel San Pietro: scoperti due minorenni ladri d’auto

La polizia locale castellana identifica due ladri minorenni di auto. I fatti risalgono alla mattina di mercoledì scorso. In seguito alla segnalazione delle telecamere Targasystem che avevano rilevato in ingresso nel territorio comunale castellana un’auto rubata il giorno prima a Medicina, una pattuglia era andata alla sua ricerca, trovandola in sosta in un parcheggio di Castel San Pietro Terme. Invece di sequestrarla come “rinvenimento contro ignoti”, gli agenti hanno preferito allertare una seconda pattuglia in borghese che ha piantonato l’auto in attesa dell’arrivo del sospetto ladro. Dopo circa due ore di appostamento, sono arrivati due ragazzi, poi risultati minorenni e residenti nel Bolognese, che sono saliti a bordo e stavano per mettere in moto l’auto ma sono stati bloccati. I due ragazzi, uno dei quali aveva già precedenti di polizia per simili reati, sono stati denunciati per furto e ricettazione al Tribunale dei minori e l’autovettura è stata riconsegnata al proprietario.

«Questa operazione è emblematica del modo di lavorare che abbiamo scelto – sottolinea il comandante Leonardo Marocchi –, una modalità che si basa da una parte sulla capacità di sfruttare i vantaggi offerti dalla moderna tecnologia del Targasystem, e dall’altra sull’attività investigativa “vecchia scuola”, più efficace in termini di prevenzione». Nello stesso servizio di controllo sono state sanzionate 4 mancate revisioni e 2 mancate assicurazioni.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui