A Castel San Pietro ritrovato abbigliamento da moto rubato per 30mila euro

CASTEL SAN PIETRO. I carabinieri della Stazione di Castel San Pietro Terme hanno recuperato refurtiva per un valore stimato superiore a 30mila euro in un casolare abbandonato di via Bastiana, lo stesso che in passato era emerso in occasione di analoghi controlli effettuati sempre dai militari dell’Arma. La refurtiva, costituita da materiale tecnico per motociclisti (in particolare giubbotti, tute da pista, guanti e altro materiale tecnico) è stata rinvenuta durante un controllo del territorio e secondo i primi accertamenti, sarebbe stata rubata in provincia di Treviso da una banda di malviventi che ha scelto le campagne imolesi per nascondere temporaneamente la merce, con ogni probabilità in attesa di ricollocarla in un secondo momento sul mercato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui