Castel San Pietro, è morta Giuliana Rosetti Cimatti dirigente dell’Alberghiero Scappi dal 1994 al 2010

CASTEL SAN PIETRO. E’ scomparsa questa notte Giuliana Rosetti Cimatti, dirigente dell’Istituto alberghiero Bartolomeo Scappi di Castel san Pietro dal 1994 al 2010. Pur risiedendo a Forlì, aveva stabilito un forte legame di appartenenza con la scuola e con la città di Castel San Pietro Terme, tanto che nel 2010, a conclusione dell’esperienza di dirigenza scolastica per aver raggiunto l’età della pensione, l’Amministrazione Comunale le aveva conferito il titolo di “Castellana dell’anno”. Il sindaco castellano Fausto Tinti, nel fare le condoglianze alla famiglia a nome dell’amministrazione comunale e dell’intera città, ne ha sottolineato «le grandi doti di leadership carismatica, brillante intelligenza e grande umanità, grazie alle quali ha saputo far crescere l’Istituto Scappi fino a farlo diventare un punto di eccellenza, riconosciuto ancora oggi a livello nazionale e internazionale, anche grazie a una continuità di impegno e di competenze garantita dai suoi successori, che l’hanno spesso presa ad esempio, e da tutto il corpo docente». Il sindaco Fausto Tinti ricorderà la figura della dirigente scolastica scomparsa in occasione della prossima seduta del consiglio comunale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui