Castel del Rio, si fingono terroristi on line. Denunciati

IMOLA. Si fingono terroristi sul web, tre ragazzi della vallata nei guai. I carabinieri della Stazione di Castel del Rio hanno denunciato tre giovani, tutti maggiorenni, per procurato allarme. La denuncia è scaturita nel corso di un’indagine che i miliari avevano avviato per risalire all’identità di tre soggetti che, dopo aver prodotto un videoclip con musica rap, in cui saltavano e ballavano imbracciando un fucile d’assalto e un lancia granate, lo avevano diffuso sui social network suscitando un allarme tra gli abitanti di Castel del Rio che avevano riconosciuto il territorio come location del filmato. Nonostante l’utilizzo dei passamontagna per nascondere il volto e fingersi terroristi, i tre, due incensurati e uno con precedenti di polizia, sono stati rintracciati dai militari e sottoposti a una perquisizione domiciliare. Questa ha permesso di recuperare le armi utilizzate per produrre il filmato e accertare che si trattava di repliche da “Softair” sprovviste però del tappo rosso, pertanto identiche a quelle vere. “Abbiamo fatto un’idiozia” è quanto avrebbero riferito ai carabinieri i tre ragazzi una volta identificati e denunciati.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui