Casola Valsenio, 52mila euro dal Miur per l’edilizia scolastica

Il 25 agosto scorso il Comune di Casola Valsenio ha ricevuto comunicazione dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, di avere ricevuto un finanziamento di 52mila euro, sul bando “Fondi per l’edilizia scolastica – avvio dell’Anno Scolastico 2021-2022”

Gli interventi che verranno realizzati, per i quali ci si era candidati al bando del Ministero lo scorso 13 agosto, interesseranno l’Asilo Nido e la Scuola Materna “S.Apollinare” (Centro per l’Infanzia Lo Scoiattolo, dove nel 2020 era stata completato l’intervento di adeguamento sismico dell’edificio) e la Scuola Elementare e Media in via Santa Martina.

Verranno collocate tre aule didattiche esterne arredate con sedie e banchi – per promuovere e sensibilizzare all’educazione all’aperto “outdoor education” – rispettivamente all’Asilo Nido (aula di m.3×6), alla Scuola Materna (aula m.3×6), Scuola Elementare e Media (aula di m 6×6).

Al Centro per l’Infanzia Lo Scoiattolo verrà collocata una nuova staccionata di separazione tra l’area esterna dell’asilo nido e quella della scuola materna. Inoltre, il Comune provvederà all’acquisto di nuovi armadietti per l’asilo nido e, grazie, al fattivo sostegno economico delle aziende casolane Saint-Gobain e Vetriceramici, si procederà alla sostituzione di alcuni giochi del “parco giochi” della scuola materna statale “Sant’Apollinare”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui