IMOLA. «Probabilmente la sentenza arriverà fra tre o quattro anni. E probabilmente la causa verrà abbandonata per mancanza di interesse, perché non ci sarà più l’oggetto del contendere». Sul versante giudiziario del caso Con.Ami, la prima cittadina di Imola Manuela Sangiorgi si mantiene tranquilla e ottimista anche guardando al futuro, dopo la bocciatura della richiesta di sospensiva della delibera con cui ha nominato il consiglio di amministrazione e il presidente del consorzio da parte del Tar arrivata l’11 aprile scorso.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Argomenti:

caso

conami

imola

problema

risolto

Sentenza

SINDACA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *