Casadei: Gatteo e Cesenatico unite dai versi di Raoul

“Romagna Capitale, ti specchi nel tuo mar”: se grazie al testo e alla musica di Raoul Casadei questo verso è diventato una delle leggi emozionali della sua terra, è proprio sul territorio di Cesenatico e di Gatteo che queste parole diventano realtà. E questi due comuni, insieme alla famiglia Casadei, hanno voluto omaggiare Raoul con un’installazione artigianale di luminarie che verranno accese lunedì sera su Viale delle Nazioni. A cavallo proprio tra Cesenatico e Gatteo, in uno spirito di unità e collaborazione che sono anche il segnale di quello che Casadei è sempre stato, – e sempre sarà- per tutta la Romagna: un simbolo di prestigio e di unità, un senso di appartenenza declinato in musica. La scelta è ricaduta sul testo di “Romagna Capitale”, brano simbolo scritto a quattro mani da Raoul e dal figlio Mirko insieme a Moreno il Biondo.

Se dici Emilia-Romagna la gente pensa a Raoul Casadei l’inventore del Liscio, che ha cantato questa sua terra con orgoglio e passione in ogni circostanza, dal Festivalbar a Sanremo, insieme a tanti personaggi famosi cantanti, attori e politici. Colonna sonora del turismo sulla Riviera Romagnola, la canzone d’autore firmata Raoul Casadei ha accompagnato le vacanze di milioni di turisti e di tante generazioni. Romagna Capitale è di certo il fiore all’occhiello, scritta Raoul insieme a Mirko che oggi continua a diffondere l’amore per la Romagna anche a livello internazionale. Romagna Capitale, Romagna Ballerina, Romagna che si sveglia col sorriso ogni mattina” descrive perfettamente la nostra anima romagnola solare, amichevole e ospitale. È l’inno del popolo dei Romagnoli. <<Questa iniziativa dei nostri Comuni, Cesenatico e Gatteo, è bellissima. Proprio sul viale di casa nostra le belle parole di Romagna Capitale, accompagnano i turisti e i Romagnoli, dal mare fino al Recinto di Casa Casadei. Ringraziamo le nostre comunità e tutta la gente per l’amore che ci sta dimostrando», le parole della famiglia del Recinto di Casa Casadei.

«Non ci siamo ancora abituati all’assenza di Raoul Casadei e uno dei motivi di questo racconta proprio la sua grandezza: la musica di Raoul è sempre servita a non far sentire soli romagnoli. Sono molto felice di questa collaborazione con Gatteo e ringrazio l’Assessore Gaia Morara che ha messo in piedi questa collaborazione che rappresenta uno dei tanti punti di contatti tra i nostri due comuni. Credo che con queste luminarie Viale delle Nazioni diventi ancora di più un punto di ritrovo di cittadini e turisti», le parole del Sindaco Matteo Gozzoli

«Questo è un minimo riconoscimento per un grande romagnolo che ha dato lustro e fama a tutta la Romagna ma in particolar modo ai Comuni di Gatteo e Cesenatico. Le parole illuminate evidenziano la centralità della nostra terra che grazie anche a Raoul ha sempre avuto un ruolo di protagonista in ambito turistico e musicale. Sarà un onore poter dedicare a lui i prossimi primi due giri di valzer anche come ritorno a quella serenità e felicità da lui sempre trasmessa», il commento del Sindaco Gianluca Vincenzi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui