Coronavirus alla casa di riposo. Ma anche in Comune. Ed ancora attivo sul “fronte matrimoniale” con nuove positività tra le persone che hanno partecipato a riti e feste nuziali. Partono dall’area del Rubicone le novità che destano maggiore apprensione sul fronte dei nuovi contagi da Covid-19.

Casa per anziani

A Savignano sul Rubicone nell’ambito del programma di screening e test periodici che vengono eseguiti dall’Ausl Romagna presso le case residenze per anziani del territorio, un operatore che lavora all’interno della Cra di via Fratelli Rosselli è risultato positivo al tampone. Asintomatico al momento del test ora è in isolamento fino alla guarigione. Naturalmente tutti gli ospiti della casa di residenza anziani sono stati sottoposi immediatamente a tampone e la struttura intera è stata messa precauzionalmente in isolamento. I risultati di tutti i tamponi effettuati sono negativi per gli ospiti e gli altri operatori colleghi del contagiato, la struttura comunque resterà isolata per 14 giorni in via precauzionale e i tamponi verranno successivamente ripetuti secondo i tempi dettati dalla sorveglianza sanitaria.

In Comune

A San Mauro Pascoli invece a causa di un sospetto caso positivo tra i dipendenti del Comune ieri l’Ausl ha eseguito tamponi a tutti quanti i dipendenti del Municipio ma anche alle persone che erano venute a contatto con quella risultata positiva ad un pre test. In attesa degli esiti di tutti gli esami comunque il Comune domani resterà regolarmente aperto.

Ancora contagi “matrimoniali”

Non si ferma intanto il contagio sul fronte “matrimoniale”, nella 3ª cerimonia cesenate che è stata infestata dal Coronavirus nello scorso fine settimana.

In generale i casi di positività al tampone del Covid-19 ufficializzati oggi dall’Ausl sono stati 10. Di cui 5 a Cesena, 4 a Cesenatico ed uno di un residente fuori provincia che ha eseguito il test al Bufalini di Cesena.

Sette dei tamponi positivi derivano da contatti stretti di casi già noti. E due di questi sono partecipanti alla terza delle feste nuziali che hanno portato contagio negli ultimi giorni. In questo matrimonio ora sono dunque saliti a nove gli ammalati.

Nei contagi rilevati ieri due sono tamponi dovuti a sintomi ed uno un tampone positivo dopo il rientro da un viaggio in Ucraina.

I contagiati dal coronavirus sono stati sei maschi e 4 femmine

Nove si trovano in isolamento fiduciario (dove peraltro otto di loro già erano al momento del tampone per essere venuti a stretto contato con positivi già noti).

Per una persona è stato invece necessario il ricovero nel reparto di Medicina Covid dell’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena.

Sei nel cesenateoggi le persone dichiarate guarite su un totale provinciale di 32 guarigioni.

In Regione

Asottolineare l’inizio di una nuova fase di crescita epidemica, è intervenuto in diretta Facebook l’assessore alla sanità Raffaele Donini.

«Anche in Emilia Romagna stiamo iniziando a toccare con mano un ciclo epidemico che altrove sta facendo tanti danni. I casi odierni regionali sono stati 276 di cui 150 sintomatici. Con un 83enne di Ferrara deceduto. Si tratta della 4493ª vittima da inizio epidemia. Ad ora ci sono 5.600 positività su scala regionale con una età media dei contagiati di 43 anni».

Argomenti:

corda in strada

Cra Savignano

quarantena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *