Carim: aggiotaggio, chiesto il processo per Bonfatti e Mocchi

Docente universitario, avvocato, presidente di banche e intermediari finanziari, curatore fallimentare commissario giudiziale, commissario straordinario e commissario liquidatore. Sono i titoli accademici e professionali dell’avvocato modenese Sido Bonfatti per cui la procura della Repubblica di Rimini, nella figura del pubblico ministero Luca Bertuzzi, chiede il rinvio a giudizio per aggiotaggio continuato in concorso, reato che avrebbe commesso quando era alla guida della Cassa di Risparmio di Rimini, ora Crédit Agricole. Con lui, il prossimo 8 marzo davanti alla giudice per l’udienza preliminare Benedetta Vitolo, siederà l’allora direttore direttore generale dell’istituto bancario di piazza Ferrari Alberto Mocchi, difeso dall’avvocato Moreno Maresi. Il professor Bonfatti sarà assistito dall’avvocato Maresi e dal collega del Foro di Bologna Tommaso Guerini. L’articolo completo sul Corriere Romagna in edicola.


Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui