OraSì ancora una volta chirurgica nel momento decisivo, anche San Severo si deve arrendere alla legge del De André (70-57). I giallorossi impiegano poco più di due quarti per prendere le misure a una delle squadre più in forma del momento, capace di punire cinicamente tutti gli errori romagnoli dei primi venti minuti (30-31) ma minuto dopo minuto la spallata fa lievitare il divario fino al +19 a – 2’45” (70-51) che anticipa di poco il finale

Argomenti:

Basket A2 girone est

orasì ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *