FORLI’. Su ordine del Tribunale, la Squadra Mobile ha provveduto a portare all’inceneritore 83 chilogrammi di prodotti sequestrati nei mesi scorsi nei negozi che vendono merce a base di cannabis light. Proprio in questi giorni è stato in discussione la possibilità di liberalizzare la vendita della cannabis cosiddetta light. Dopo che la Cassazione ha dato parere favorevole all’indagine sulla vendita coordinata dalla Procura di Forlì, ora è arrivato il momento di distruggere le scatole di prodotti che erano stati sequestrati.

Argomenti:

Forlì

inceneritore

Squadra Mobile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *