Canale inquinato a Punta Marina: Comune pronto a intervenire

Il Comune attende di visionare i dati raccolti da Legambiente, con la sua Goletta Verde, nel canale Ferrari di Punta Marina e intanto si prepara ad intervenire. L’associazione ambientalista ha promosso la costa ravennate, evidenziando però un problema all’altezza della costa dove sfocia lo scolo consorziale. Una zona nella quale fanno il bagno inconsapevolmente le famiglie. Legambiente ha suggerito di porre cartelli di informativa del divieto. L’assessore all’ambiente Gianandrea Baroncini spiega: «In attesa di vedere i dati raccolti da Legambiente e anticipati alla conferenza stampa, avvieremo comunque un confronto con Arpa e il Consorzio di Bonifica che ci consenta di sapere su basi scientifiche qual è la situazione nei pressi del canalino evidenziato come punto di possibile criticità ed eventualmente valutare alcune possibili azioni da mettere in campo».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui