Giuseppe Borello dovrebbe tornare a Cesena nella giornata di mercoledì (foto Gianmaria Zanotti)

Nel giro di poche ore il Cesena restituirà Koffi alla Fiorentina. Il giovane attaccante esterno franco-ivoriano, su cui Viali contava molto per il girone di ritorno, è “vittima” della volontà dei suoi due manager francesi, che sognano di riportalo a Firenze per farlo restare nel gruppo guidato da Prandelli. Scontato, invece, che i viola lo gireranno subito in prestito altrove. Al posto di Koffi, il Cesena riabbraccerà Giuseppe Borello, che ieri ha salutato la Pro Vercelli sfiorando per due volte il gol vittoria in casa del Piacenza nel recupero (due grandi risposte di Libertazzi). Il Cesena e Borello sono già d’accordo da giorni, nelle prossime ore è attesa la firma del Crotone (proprietario del cartellino) sul cambio di destinazione del prestito, da Vercelli a Cesena. Borello dovrebbe unirsi ai compagni vecchi e nuovi mercoledì per poi debuttare già sabato ad Arezzo.

Per il centrocampo l’obiettivo numero uno resta Angiulli della Sambenedettese, con il club marchigiano (che in giornata ha scaricato il direttore generale Colantuono e il direttore sportivo Fusco) che sta facendo catenaccio. Il Cesena ha però il sì dell’entourage di Angiulli, la cui madre è originaria di Cesena. Si tratta per un accordo fino al 2023.

Il Sassuolo vuole riprendersi Satalino e Aurelio per poi girarli in prestito altrove. Satalino è il primo nome della lista di Alfio Pelliccioni al Monopoli e già in settimana si dovrebbe concretizzare il trasferimento. Al suo posto, il Cesena potrebbe riprendere Elia Benedettini, nazionale sammarinese e già visto in Primavera nel 2013-2014. Al momento svincolato, Benedettini era con Viali e Zebi a Novara. Su Aurelio ci sono Gubbio ma soprattutto Imolese. Domani dovrebbe andare in porto lo “scambio” tra Cesena e Imolese, con Aurelio in rossoblù via Sassuolo e l’altro terzino sinistro Tonetto a Cesena via Frosinone: manca solo il sì del Sassuolo.

Michele Nardi è uno dei quattro giocatori in scadenza a giugno con i quali il Cesena vuole rinnovare entro due settimane, per non rischiare poi che dal 2 febbraio si promettano ad altri club. Presto ci sarà l’incontro con Benvenuti, l’agente di Nardi, ma già da ora si può dare per certa la firma per la prossima stagione, vista la volontà delle due parti di restare legate. Nessun problema neppure per il rinnovo di Demetrio Steffè, che il Cesena intende contrattualizzare fino al 2023. Si sta lavorando anche alle estensioni dei contratti di Rosario Maddaloni e di Simone Russini, altri due giocatori su cui il Cesena vuole costruire il domani.

Argomenti:

Angiulli

Borello

Crotone

sambenedettese

SERIE C GIRONE B

Tonetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *