IMOLA – Altro giro, altro Alessandro. Dopo Polidori e Pilati, l’Imolese è vicinissima ad Alessandro Lombardi, centrocampista classe 2000 che è in procinto di arrivare dal Cagliari con la formula del prestito. Lombardi, che può giocare mezzala o trequartista, ha collezionato 20 presenze e 4 reti con la Primavera del Cagliari, che lo aveva acquistato da quella Juventus di cui Moreno Zocchi era responsabile del settore giovanile. Il prossimo obiettivo del mercato è in attacco: in uscita ci sono Chinellato (verso la Juve Stabia) e Padovan e l’Imolese vorrebbe andare su un centravanti di struttura il cui identikit risponde al nome di Francesco Stanco, classe 1987 che arriverebbe dal Cittadella dove era approdato a gennaio dopo la prima parte di stagione alla Feralpi Salò. Stanco ha giocato in giovane età a Modena insieme a Roberto Cevoli.

Lorenzo Alboni e il presidente Lorenzo Spagnoli

Intanto, Lorenzo Alboni, classe 2001, ha firmato oggi il contratto di addestramento tecnico con l’Imolese: “Per me è una gioia immensa poter continuare a confrontarmi con la realtà del calcio professionistico che è sempre stato il mio sogno da bambino. Ringrazio il presidente Spagnoli e tutta la società rossoblù per questo grande attestato di fiducia nei miei confronti e per la concreta opportunità di crescita umana e tecnica. Darò il massimo per la squadra cercando di mettere a frutto gli insegnamenti del tecnico Cevoli e dei compagni”.

Argomenti:

Alessandro Lombardi

Alessandro Pilati

Francesco Stanco

Roberto Cevoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *