C’è grande fiducia nel Cesena di avere nelle prossime ore Mirko Drudi in Romagna. Ieri il difensore ha giocato tutta la gara persa 3-1 dal Pescara a Reggio Calabria e in casa bianconera è pronto un biennale fino al 2022. In tema di contratti, è stata trovata un’intesa di massima con Andrea Ciofi (in scadenza nel 2021) per prolungare il contratto fino al 2023, mentre ad Andrea Russini è stato proposto il prolungamento di un anno fino al 30 giugno 2022.


Pochi tifosi e a invito

Oggi al Manuzzi saranno aperti solo tribuna e distinti per ospitare circa un migliaio tra soci, partner e sponsor invitati dalla società. Vista la ridotta disponibilità di ingressi, il Cesena ha deciso di non mettere in vendita i biglietti ma di riservarli agli ospiti delle aziende che compongono la proprietà del club e ai partner che hanno confermato i rapporti commerciali. Una parte degli ingressi sarà destinata anche ai familiari dei calciatori e al personale della società (tecnici del settore giovanile e collaboratori). La squadra non è andata in ritiro: ritrovo fissato alle 11 di questa mattina allo stadio, pranzo alla club house all’esterno dei distinti e preparazione degli ultimi dettagli prima della palla al centro delle 15 contro la Triestina.

Argomenti:

calciomercato

cesena calcio

Ciofi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *