Calciomercato, Cesena-Borello atto secondo

Cesena e Giuseppe Borello di nuovo insieme. Ieri sera il Crotone ha messo fine al suo prestito con la Pro Vercelli e lo ha girato al club romagnolo. Borello, partito in mattinata dal Piemonte, è atteso a Cesena verso l’ora di pranzo per le visite mediche e il tampone, dopodiché sarà all’Orogel Stadium per firmare il contratto e per sostenere il primo allenamento con i nuovi e i vecchi compagni. Borello, 6 gol in 26 partite nella passata stagione giocata con il Cavalluccio sul petto, sarà a disposizione di Viali per la sfida di domani in casa dell’Arezzo. Essendosi sempre allenato e avendo giocato anche domenica, è pronto a offrire minuti di qualità alla squadra bianconera.

In entrata, il Cesena continua a lavorare su Angiulli, che la Sambenedettese non vorrebbe lasciar partire. Sempre in piedi la trattativa che dovrebbe permettere al terzino sinistro Tonetto di viaggiare da Imola (via Frosinone) a Cesena e l’omologo Aurelio di fare (via Sassuolo) il percorso inverso.

C’è infine il caso Koffi: da tre giorni è a Firenze, ma al Cesena nessuno del suo entourage ha comunicato la fine dell’isolamento a Parigi. La Fiorentina ha fatto capire che metterà fine al prestito con il Cesena solo quando troverà un altro acquirente: oggi quindi il Cesena, che lo attendeva per il 30 dicembre, invierà una nuova convocazione a Koffi. Se l’attaccante franco-ivoriano non dovesse rispondere alla chiamata, la querelle potrebbe prendere una spiacevole piega legale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui