Francesco Ardizzone al Dino Manuzzi

CESENA – Francesco Ardizzone ha firmato da pochi minuti il contratto che lo lega al Cesena fino al 30 giugno 2021. Il club bianconero lo ha prelevato a titolo definitivo dall’Entella. Domani potrebbe andare in panchina contro la Virtus Verona anche se al momento non rientra nell’elenco dei 20 giocatori convocati dal tecnico Modesto per l’anticipo. Un Modesto che ha perso in settimana i difensori Ciofi e Ricci per infortunio, oltre a Franchini, ceduto al Piacenza. Il tecnico, presentando la partita, ha puntato sul desiderio di tornare a vincere al Manuzzi, dove finora il Cesena ha conquistato appena 11 punti in 9 partite: “In casa, troppo spesso, abbiamo ottenuto poco per la troppa ansia da prestazione. Per invertire la rotta dobbiamo scendere in campo con determinazione ma anche con serenità, perché in fondo è una partita di calcio. Siamo reduci dalla sconfitta di Pesaro che ci ha lasciato tanta amarezza. La prestazione non è stata da buttare, però siamo stati poco efficaci: sono mancate presenza e cattiveria in area. Dobbiamo migliorare nella chiusura della porta”

Intanto il club ha diramato questa nota: “Il Cesena FC accoglie con disappunto le dichiarazioni rilasciate dal direttore sportivo dell’Us Catanzaro 1929, Pasquale Logiudice, al sito ufficiale del club. Il Cesena FC smentisce infatti categoricamente di aver più volte modificato i termini della trattativa avente ad oggetto il trasferimento del calciatore Doudou Mangni e ancor più di aver richiesto la sottoscrizione di una scrittura privata, pratica come noto vietata dai regolamenti federali”.

Argomenti:

calciomercato

cesena

entella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *