CESENA – Spiegando la scelta che ha portato al divorzio da Alfio Pelliccioni e all’assunzione di Moreno Zebi, il presidente Corrado Augusto Patrignani indossa i panni dell’Adriano Celentano versione televisiva del 2005: «Abbiamo deciso di fare una scelta rock». Forse il riferimento è all’età di Pelliccioni e Zebi o forse al fatto che non ci sia una motivazione tecnica (nessuna ne ha data una neppure oggi) che ha portato al cambio. Zebi, eloquio ricercato che lo farà andar d’accordo con Viali, ha spiegato come il «Cesena debba avere come privo obiettivo quello di vincere le partite, perché il grande obiettivo si raggiunge attraverso le piccolo conquiste settimanali. Io, Viali e la società dovremo riuscire a creare le condizioni affinché siano tutti performanti, affinché ciascuno possa esprimersi al massimo». Avendo giocato e vinto un campionato di Serie C da calciatore nel Cesena, sa che Cesena in C non si accontenterà di partecipare: «Questa piazza è unica per passione e attaccamento, noi dovremo avere l’entusiasmo per entusiasmare i tifosi. Il Cesena dovrà essere una squadra in cui i tifosi possano sempre riconoscersi». Se poi la sua banda suonerà il rock lo dirà il campo.

Argomenti:

Patrignani

Pelliccioni

serie c

Viali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *