Domenica (ore 15) al Benelli il Ravenna vuole subito rialzare la testa contro la Sambenedettese di Paolo Montero e Luciano Foschi è sembrato particolarmente agguerrito in conferenza stampa: “Dobbiamo essere molto più attenti in fase difensiva, più pratici in attacco, dobbiamo avere fame di gol. Non è che perché abbiamo fatto la prestazione a Piacenza potevamo perdere. La mia squadra non può ragionare così, non voglio regalare nulla e gli avversari devono batterci perché sono più forti. Dato che questo ancora non è successo, ma abbiamo regalato tanti errori, è arrivato il momento di crescere anche nell’attenzione. Mi aspetto di trovare una Sambenedettese che rispecchi il proprio allenatore, Montero in campo era un giocatore di temperamento e così me la aspetto. E’ altrettanto vero che tra gli avversari c’è molta qualità e che possono puntare alle posizioni di vertice, sarà un altro banco di prova per noi.”

Argomenti:

Calcio Serie

ravenna calcio

sambenedettese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *