Calcio Serie D Girone F, il Cesena butta via la vittoria: il Matelica si riavvicina

TERAMO, 18 APRILE – In Serie C per tre minuti, dal momentaneo 2-2 di Francesco Manuzzi su rigore in Matelica-Savignanese al minuto 47 al 3-2 di Margarita del Matelica al 50′, soltanto a +3 al termine della terzultima giornata. Con un’altra vittoria buttata via. Il Cesena gioca un ottimo primo tempo e passa nel finale con Benassi. Nella ripresa, a sorpresa, sugli sviluppi di un corner Noce commette fallo da rigore che Minella scarica sotto l’incrocio. Il Cesena riprende ad attaccare e, quando l’1-1 sembra scritto, all’89’ Fortunato scarica in rete il pallone del nuovo vantaggio. Sembra finita e invece al 94′ Agliardi non esce su un lungo rinvio da metà campo che cade al limite dell’area piccola: Benassi di testa allontana verso Laringe, che crossa dalla parte opposta, dove Moretti stende Tonelli (fallo non ravvisato) e crossa di nuovo con Candellori che dopo la deviazione di Benassi anticipa Ciofi e insacca il 2-2. Domenica 28 il Cesena ospiterà un Castelfidardo già retrocesso: per essere promosso dovrà vincere e sperare che il Matelica, che oggi ha superato 4-2 la Savignanese, non faccia lo stesso a Campobasso. In coda, la Sammaurese batte l’Isernia e festeggia la salvezza, mentre il Forlì ribalta il Santarcangelo nel derby: Galletti che restano a -1 dal Giulianova mentre il Santarcangelo sprofonda al penultimo posto e oggi sarebbe in Eccellenza.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui