Calcio serie C, Cesena: approvato il bilancio

Calcio serie C, Cesena: approvato il bilancio

Oggi allo stadio Manuzzi si sono tenuti il consiglio di amministrazione e l’assemblea dei soci del Cesena FC Srl insieme all’assemblea della Holding CFC SpA che avevano ad oggetto l’approvazione del bilancio consolidato al 30 giugno 2019. Il primo bilancio del nuovo Cesena – si legge nel comunicato emesso dalla società – si chiude con un leggero utile di esercizio, nel rispetto pertanto dei vincoli e dei parametri che erano stati dettati nel corso della riunione del 2 agosto 2018 che di fatto aveva sancito la nascita del club. Particolarmente virtuosa è stata la gestione alla luce del fatto che i costi del personale relativamente alla prima squadra hanno inciso per una quota inferiore al 50% sul totale del fatturato e che una fetta pari al 33% è stata destinata all’investimento sul settore giovanile e all’utilizzo delle strutture sportive (lo stadio, il centro sportivo “Alberto Rognoni” e Martorano). La parte residua è ascrivibile ai costi di gestione ordinaria. Sul fronte delle entrate la principale fonte è stata rappresentata dalle sponsorizzazioni e dalle attività commerciali e di hospitality allo stadio (53%), seguita dagli investimenti pubblicitari dei soci (28%) e dagli incassi al botteghino (19%).

Con un sostanziale utile è stato approvato anche il bilancio di Holding CFC SpA alla quale fanno capo i rapporti con la curatela e con il Comune di Cesena per la concessione delle strutture sportive. Nel corso dell’assemblea degli azionisti è stata ribadita la volontà di un ulteriore ampliamento della base sociale, al fine di contribuire al consolidamento del club e alla sua crescita, demandando al consiglio di amministrazione il compito di valutare nel futuro eventuali manifestazioni di interesse all’acquisizione di quote anche in misura non paritaria a quelle in carico agli attuali soci. “Chiudere in utile il primo bilancio è come vincere un altro campionato dopo la promozione nei professionisti conquistata lo scorso maggio – ha commentato al termine dell’assemblea il presidente del Cesena FC, Corrado Augusto Patrignani -. Sin dall’inizio del nuovo corso abbiamo detto di voler fare calcio in maniera trasparente e sostenibile e i numeri di questo primo anno ci danno atto di esserci riusciti. Si tratta di un risultato ancora più apprezzabile se pensiamo che è stato accompagnato dal raggiungimento dell’obiettivo sportivo che ci eravamo prefissati. I numeri dimostrano che la gestione di una macchina come il Cesena FC è per tanti motivi particolarmente onerosa ma mi piace sottolineare come una parte significativa delle entrate sia destinata al miglioramento delle strutture e al potenziamento del settore giovanile: a questo proposito posso già anticipare che il bilancio della stagione 2019/20 prevede un ulteriore aumento degli investimenti a supporto dei progetti dell’Accademia Calcio Cesena”

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *