Il centrocampista giallorosso Simone Franchini (Fiorentini)

Il Ravenna continua il suo rapporto di odio verso le trasferte perdendo per 3-1 a Perugia, incassando così il suo 9° ko esterno. Decisiva la tripletta di testa di Minesso, in serata di grazia. Ravenna che cerca di fare partita alla pari sin dall’inizio, ma con il passare dei minuti viene sovrastata tecnicamente dal Perugia che al 21’ trova il vantaggio con il primo gol di Minesso che trasforma il cross di Kouan dalla destra. La reazione dei romagnoli non è così incisiva e così le occasioni per il raddoppio le hanno sempre i padroni di casa che trovano il 2-0 al 7’ della ripresa. Sanguinosa palla persa di De Grazia a metà campo, che lancia il contropiede al Perugia sull’asse Favalli-Sounas, prima del traversone in mezzo che trova ancora tutto solo Minesso che incorna alle spalle di Tonti. I giallorossi alla lunga prendono coraggio e accorciano le distanze al 61’ grazie a Franchini che mette in rete una gran azione dei suoi su assist di Ferretti. Passano 12’ ed arriva il gol del definitivo ko sempre con Minesso di testa, questa volta su assist di Elia. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 10 gennaio in casa contro l’Arezzo, un match da non sbagliare.

Argomenti:

ravenna calcio

SERIE C GIRONE B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *