Il Gubbio centra la sua prima vittoria in campionato a Ravenna dopo un match caratterizzato da continui capovolgimenti di fronte. Nel primo tempo a far meglio è sicuramente il Ravenna che si rende pericoloso almeno in tre occasioni. A trovare il vantaggio, però, sono gli ospiti sugli sviluppi di un calcio di punizione alla mezz’ora. Assist di Pasquale che trova la spaccata vincente Gerardi. Nella seconda parte di match il Ravenna alza notevolmente il proprio raggio d’azione e con l’ingresso di Bolis eleva la propria qualità in mezzo al campo. Proprio un cross di Bolis trova l’inserimento vincente di Perri che al 65’ pareggia i conti. Il Ravenna sembra in completo controllo del match, ma al 76’ è il Gubbio a trovare il gol del nuovo vantaggio, nonché della vittoria. Ancora un calcio piazzato a condannare il Ravenna. Corner che viene solo allontanato dalla difesa e pallone che carambola sui piedi di Sainz Maza che la stoppa e fa partire il destro vincente. Nulla da fare per Tonti condannato anche da una deviazione di Perri. Inutile il forcing finale dei romagnoli che non si rendono mai realmente pericolosi e subiscono anche l’espulsione del loro tecnico Giuseppe Magi. Sconfitta molto pesante in ottica salvezza per un Ravenna atteso domenica al derby di Cesena.

I voti del Ravenna del Corriere Romagna: Tonti 6; Alari 5.5 (33’ st Vanacore n.g.), Caidi 6, Marchi 6; Shiba 5 (45’ st Sereni n.g.), Fiorani 6, Papa 6 (33’ st Meli ng), De Grazia 5.5 (8’ st Bolis 6), Perri 6; Mokulu 5.5, Ferretti 5 (8’ st Martignago 5.5).

Argomenti:

SERIE C GIRONE B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *