Calcio Serie C, colpo di scena Rimini: Grassi gela Rota&Samorì

Calcio Serie C, colpo di scena Rimini: Grassi gela Rota&Samorì
Giorgio Grassi

RIMINI – Colpo di scena: Giorgio Grassi ha detto (per ora?) no alla proposta d’acquisto fatta dal “supergruppo” Rota&Samorì. Ieri Grassi aveva ricevuto una proposta scritta dai legali dei gruppi Rota e Samorì, destinati a creare una società comune in caso di buon esito della trattativa. Oggi la risposta dei legali di Grassi è stata negativa. Il punto che ha portato al conflitto è sulla modalità di ingresso del gruppo. Per quanto riguarda l’accordo economico, le parti avevano trovato la quadra già lunedì, valutando il club poco meno di un milione di euro. Grassi, però, pretendeva e pretende che nel momento in cui il gruppo Rota&Samorì pagherà il primo terzo della cifra diventi subito proprietario del Rimini; Rota&Samorì, che invece temono di trovare una situazione societaria caotica, chiedono di acquisire inizialmente il 33 per cento, di governare ma di diventare plenipotenziari solo una volta saldato il restante 66 per cento. Essendo le due parti rigide e ferme sui loro pensieri, Grassi ha per ora declinato e nel pomeriggio è atteso un comunicato di Rota&Samorì. Ma la telenovela non finisce qui. La prossima puntata è prevista lunedì, quando Grassi vedrà Nicastro, con cui aveva firmato un preliminare di vendita, in arrivo dagli Usa. In base all’esito di quel summit, si capirà come e dove andrà a finire il Rimini.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *