Calcio Promozione, il Faenza conferma Lanzoni, Albonetti e karaj

Si va completando il Faenza calcio che agli ordini del mister Andrea Folli si radunerà lunedì 8 agosto per l’avvio della preparazione al campionato di Promozione.

Sulle fasce laterali il Faenza potrà avvalersi ancora della rapidità e tecnica di Francesco Lanzoni, 24 anni il 29 luglio, che ha fatto tutta la trafila nelle giovanili biancoazzurre fino a debuttare in prima squadra nove anni fa, dunque sempre manfredo a parte una stagione al Solarolo.

Ci sarà molta concorrenza in squadra perché il campionato di Promozione sarà molto competitivo, ma questo sarà uno stimolo in più per me per conservare spazio e minuti. Abbiamo consapevolezza che il campionato sarà difficile, ma siamo molto determinati e decisi a raggiungere l’obiettivo primo posto provandoci fino in fondo. Ho conosciuto mister Folli e ho avuto una buona impressione. E’ un allenatore giovane e preparato”.

Verve e dinamismo sono le caratteristiche di Nicola Albonetti che compirà 21 anni il prossimo 26 agosto. Già punto fermo della Juniores, ha guadagnato spazio negli ultimi tre anni in Prima Squadra rendendosi protagonista sia come esterno di difesa che a centrocampo. Albonetti esprime la sua soddisfazione “Sono contento di essere stato confermato. E’ un orgoglio per me che sono molto legato a questa maglia e mi adatto a tutti i ruoli che mi chiederà il mister. Spero che tutto vada per il meglio pur con tanta concorrenza in campionato, che abbiamo quel pizzico di fortuna che ci è mancata nella passata stagione e che il torneo sia lineare, senza interruzioni.”

Nicola Albonetti

Al centro della difesa, confermato come centrale Shahin Karaj che farà 20 anni il 25 luglio. Di origine albanese, è al Faenza fin da bambino.

E’ importante per me rimanere al Faenza dove ho trascorso tutta la mia vita di calciatore, e dare il mio contributo a questa squadra per riuscire a tornare in Eccellenza, restarci e poi chissà anche più in alto come il blasone di questa società meritaCredo in questo gruppo”.

Shahin Karaj

Per il direttore sportivo Nicola Cavina, “Sono stati tutti miei giocatori nella Juniores e sono molto contento abbiano deciso di proseguire con noi. Come hanno detto la concorrenza è agguerrita, ma hanno tutto per giocarsela e dare un contributo importante alla squadra”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui