Calcio, Modesto invita tutti a Cesena-Modena

Calcio, Modesto invita tutti a Cesena-Modena

“Stimo molto Zironelli e abbiamo una idea di calcio molto simile, credo proprio che ne verrà fuori una gara divertente”. Francesco Modesto accende i riflettori sul derby Cesena-Modena (domenica ore 17.30, stadio Manuzzi) dove è attesa una bella cornice di pubblico. Il tecnico calabrese ritrova Franco dalla squalifica e sarà proprio l’ex Rende a sostituire lo squalificato De Feudis in mezzo al campo. In difesa, tre maglie per Ciofi, Maddaloni, Brunetti e Brignani. I convocati. PORTIERI: 1 Agliardi, 33 Marson 30 Stefanelli. DIFENSORI: 5 Brignani, 25 Brunetti, 15 Ciofi, 6 Maddaloni, CENTROCAMPISTI: 32 Capellini, 11 Franchini, 16 Franco, 2 Giraudo, 4 Rosaia, 10 Valencia, 3 Valeri. ATTACCANTI: 28 Borello, 9 Butic, 26 Cortesi, 7 Russini, 18 Sarao, 20 Zecca, 24 Zerbin. Prima della gara Cesena e Modena renderanno omaggio al doppio ex Paolo Ponzo.

Come leggenda bianconera sarà premiato Luigi Danova: il difensore classe 1952, nato a Sant’Angelo Lodigiano, arriva in Romagna dopo due stagioni nel Como a cui l’aveva girato la Juventus. A Cesena Danova approda nel 1973 e vi rimane per tre stagioni collezionando in totale 105 presenze (con un gol). In serie A esordisce il 7 ottobre contro il Torino, curiosamente la stessa formazione con cui giocherà l’ultima partita di campionato in bianconero, nel 1976, e quella in cui militerà a partire dalla stagione successiva e fino al 1985.
Nel prosieguo della carriera conquisterà due promozioni in serie C1 con le maglie di Mantova e Varese. Vanta sei presenze nella nazionale italiana under 23 e una in quella maggiore. Luigi Danova verrà premiato nell’intervallo di Cesena-Modena dal presidente del Cesena FC, Corrado Augusto Patrignani, e da Gabriele Gentili, presidente di Aren Electric Power, una delle aziende che compongono la proprietà del club bianconero.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *