Incredibile a Imola, dove il club rossoblù ha indicato come sede delle gare casalinghe lo stadio Gavagnin Nocini di Verona. “L’Imolese Calcio 1919 – si legge in una nota – rende noto che, in merito all’adempimento in scadenza oggi relativo alla presentazione della documentazione da sottoporre alla Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi della F.I.G.C. sull’impianto sportivo a norma da utilizzare per la disputa delle gare casalinghe della stagione sportiva 2020/2021, si è proceduto ad indicare lo stadio Gavagnin-Nocini di Verona. Una richiesta di deroga necessaria in quanto i lavori attualmente in corso allo stadio Romeo Galli di Imola, per i quali la nostra società ha ottenuto tutte le rassicurazioni utili sul loro completamento entro la data di inizio del campionato di serie C 2020/2021, hanno subito un inevitabile ritardo nella fase di avvio a causa del periodo di lockdown. Con la presente intendiamo porgere un sentito ringraziamento per la disponibilità e la collaborazione al presidente della società Virtus Vecomp Verona, Sig.Gigi Fresco, agli uffici della Prefettura e del Comune di Verona ed al Dott.Nicola Izzo, commissario straordinario prefettizio del Comune di Imola”.

Argomenti:

Calcio serie C

imolese calcio

Verona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *