Calcio, il tunnel del Gambettola: secondo 0-3 per avere schierato uno squalificato

Sbagliare è umano, perseverare è diabolico. Ebbene sì, il Gambettola domenica contro il Granata ha commesso un altro errore schierando Xhulio Gega, squalificato dal Giudice Sportivo tre giorni prima. Inevitabile arriverà la sconfitta a tavolino per 0-3, la seconda nel giro di un mese dopo quella contro l’Asar, sempre per aver schierato giocatori squalificati. Due partite che il Gambettola aveva vinto sul campo e che invece hanno garantito tre punti alle avversarie, generando la rabbia delle altre squadre del girone impegnate nella corsa salvezza. «Chiediamo scusa a tutte le società coinvolte per l’errore – dice il presidente Butticè in un comunicato stampa – Il nostro dirigente, addetto alla lettura dei comunicati Crer, ha già rassegnato le dimissioni. Questa svista comunque costerà anche a noi una posizione in classifica, molto importante in chiave play-off».

La squadra protesta

Così squadra e staff in un comunicato: “La squadra e lo staff tecnico del Gambettola calcio si ritengono fortemente penalizzati per gli errori di un nostro dirigente che ha trasformato due vittorie nette sul campo in due sconfitte a tavolino. I primi ad essere penalizzati siamo stati noi che nelle ultime 9 partite abbiamo totalizzato 6 vittorie e 3 pareggi, cercando in tutti i modi, col massimo impegno e professionalità, di raggiungere l’obiettivo della vittoria del campionato. Purtroppo questi accaduti, indubbiamente hanno determinato una classifica che non rispecchia i valori sul campo e ci dispiace, ma noi staff tecnico e squadra non ci riteniamo responsabili”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui