La Nazionale di San Marino è ultima nel ranking Fifa, ma il ct Franco Varrella va oltre la classifica e difende il suo lavoro: “Il risultato è casuale, la prestazione no” – parte da qui Varrella, prendendo a prestito un famoso intervento dell’omologo Zdenek Zeman. “Le formazioni che ci troviamo immediatamente attorno nella classifica non giocano da 11 mesi, il che significa che quando dovessero tornare in campo – con risultati non positivi che certo non auguriamo loro –, probabilmente San Marino potrebbe ritrovarsi qualche posizione posizioni più avanti. Pertanto, a parità di partite potremmo ritrovarci in una situazione che non è quella attuale. La Nazionale di San Marino, se non ha ancora trovato il conforto di un risultato di campo, ha ottenuto con grande soddisfazione diversi risultati sul campo che non ci può togliere nessuno. Riscontri statistici che ci fornisce la UEFA e che non ci inventiamo certo noi”, precisa Varrella.

Argomenti:

ranking fifa

san marino

Varrella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *