Calcio, il 21 aprile il mondo del Cesena compie 80 anni

Era il 21 aprile 1940 quando il Conte Alberto Rognoni fondava l’Associazione Calcio Cesena dando avvio ad una storia che martedì compie 80 anni. Da allora si sono succeduti centinaia di calciatori che hanno scritto pagine indimenticabili: da Pier Luigi Cera e Giampiero Ceccarelli, uomini simbolo della prima serie A e della qualificazione alla Coppa Uefa, a Walter Schachner, Massimo Agostini e Dario Hubner, indimenticabili

bomber degli anni Ottanta e Novanta, per arrivare ai giorni nostri, a Giuseppe De Feudis e Federico Agliardi artefici dell’ultima promozione, quella dalla serie D a pochi mesi dalla rinascita. Senza ovviamente dimenticare allenatori come Pierpaolo Bisoli, condottiero delle ultime due promozioni in serie A, o altri che a Cesena si sono messi in luce trovando il trampolino di lancio per laurearsi campione d’Italia, come Osvaldo Bagnoli a Verona o Alberto Bigon a Napoli, o raggiungere il tetto del mondo con la Nazionale, come Marcello Lippi nel 2006.

Il Cesena celebrerà loro e tanti altri in “#80simoDay”, una giornata speciale sui canali social del club dove, a partire dalle 9, saranno postati i videomessaggi di auguri, ottanta proprio come gli anni compiuti dal Cavalluccio.

Per l’occasione raddoppia anche l’appuntamento sulla pagina Facebook con “Il Salotto dei Burdèl” interamente in chiave amarcord: alle 11 interverranno in diretta Massimo Ambrosini e Gianni Comandini mentre alle 15 toccherà a Dario Hubner e Massimo Agostini. Alle 17.30 invece l’appuntamento è con Davide Biondini su Instagram.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui