Calcio, è morto Bruno Bolchi: nel 1987 portò il Cesena in A

Il calcio italiano è in lutto per la morte di Bruno Bolchi, allenatore simbolo del Cesena, che portò in A nello storico spareggio di San Benedetto del 1987. Bolchi aveva 82 anni: era nato a Milano il 21 febbraio 1940 e passò alla storia anche per essere stato il primo giocatore raffigurato nelle figurine Panini con la maglia dell’Inter. E’ scomparso a Firenze, vinto da una malattia che si è aggravata improvvisamente negli ultimi giorni. Il funerale sarà celebrato sabato mattina alle 10 a Pieve a Nievole, in provincia di Pistoia.

La figurina di Bruno Bolchi

Amatissimo a Cesena

A Cesena allenò in tre puntate distinte: nel 1982-83 in Serie A non riuscì ad evitare la retrocessione, ma lasciò comunque un grande ricordo nell’ambiente. Così nel 1986 il Cesena lo richiama in B e Bolchi realizza un capolavoro, lanciando i giovanissimi Ruggiero Rizzitelli (in attacco) e Sebastiano Rossi (in porta), conquistando la Serie A a sorpresa l’8 luglio 1987 vincendo lo spareggio di San Benedetto con il Lecce, un 2-1 che appartiene alla storia del calcio romagnolo.

La terza e ultima puntata di Bolchi a Cesena inizia nel 1993 in B e anche qui l’annata è strepitosa: la squadra ha come punte di diamante Dolcetti, Scarafoni e Hubner e arriva ad un passo dalla promozione in A, sconfitta 2-1 dal Padova nello spareggio di Cremona il 15 giugno 1994. Meno fortunata la stagione successiva: i rapporti con Lugaresi si incrinano e nell’estate 1995 saluta il club bianconero. Uomo di grandissima cultura, non solo sportiva, ha lasciato un segno indelebile nella storia del calcio a Cesena. Come tecnico può vantare 4 promozioni in Serie A con Bari (1984-1985), Cesena (1986-1987), Lecce (1992-1993) e Reggina (1998-1999), più 2 in Serie B con Bari (1983-1984) e Pistoiese (1976-1977).

Bruno Bolchi nel 1995 con il capitano Adriano Piraccini
L’omaggio del Cesena Fc sui suoi canali social

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui