Venerdì scorso al centro sportivo di Borello è stato siglato un importante accordo per la società calcistica Vallesavio. Il club ha infatti firmato un’intesa con la Brooklyn Academy Italia, diventando la prima base italiana della Brooklyn United Football Club di New York City. Gli allenamenti si terranno sempre presso l’impianto “Alfredo Arrigoni”, in via Fiume a Borello. L’accordo ha apportato alcune modifiche all’interno dell’organigramma e alcune importanti novità per gli iscritti. La Brooklyn Academy Italia, infatti, non si occuperà soltanto dell’attività nel settore giovanile, ma ha già effettuato l’iscrizione per la prima squadra femminile, che parteciperà al campionato regionale di Eccellenza Femminile, organizzato dalla Figc. Inoltre, per i giocatori si prospettano grandi opportunità. Lo scopo della Brooklyn Academy Italia infatti è anche quello di promuovere degli scambi interculturali tra Stati Uniti e Italia, favorendo lo spostamento reciproco degli atleti, affinché possano allenarsi e al contempo calarsi in una realtà diversa, imparando anche la lingua. Si tratta di un’iniziativa dedicata ai ragazzi più meritevoli che avranno intenzione di formarsi come calciatori professionisti, in quanto, entro il 2024, si vuole portare la squadra newyorchese nella Lega professionista americana femminile. È un progetto ambizioso, e sicuramente destinato a crescere. Il nuovo presidente è Giuseppe Gagliardi, mentre il responsabile tecnico è Pino Lorenzo. L’attività di base è affidata a Gianluca Buratti, con Sergio Domini nelle vesti di allenatore.

Argomenti:

Brooklyn Academy

Vallesavio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *