Mattia Bortolussi con la terza maglia del Cesena

Domenica (ore 17.30) al Manuzzi, il Cesena scenderà in campo con la terza maglia presentata in estate. Contro il Modena, andranno in campo gli ottant’anni di storia del Cesena. Per la prima volta in stagione, infatti, Ardizzone e compagni indosseranno la terza maglia di colore granata (abbinata a calzoncino e calzettoni neri) che riporta i nomi di tutti i 975 calciatori bianconeri scesi in campo almeno per una volta in gare ufficiali fino alla scorsa stagione. Da Giampiero Ceccarelli che l’ha vestita più volte di tutti (ben 591) ai sessantasette che lo hanno fatto in una sola circostanza. Da Dario Hubner bomber di tutti i tempi con 86 centri a Karlo Butic capocannoniere e autore dell’ultimo gol nel campionato 2019/20. Oppure da Bruno Abbatini a Fulvio e Sergio Zuccheri per restare al più freddo ordine alfabetico. Insieme al colore granata che rimanda ad una versione utilizzata, con diverse sfumature, in altri campionati (due su tutti, il 78/79 e l’89/90) a rendere unica la maglia è la banda trasversale (anche questo un richiamo al passato) tono su tono che parte dalla spalla sinistra, oltre ai colori bianco e nero riportati sul colletto e nella parte finale delle maniche. Come nelle divise home e away, l’interno del colletto riporta la scritta “80°”, richiamo al compleanno in casa bianconera, mentre l’hashtag #DaiBurdel personalizza la parte esterna. Nei prossimi giorni il club comunicherà le modalità con cui la maglia verrà messa in vendita.

Argomenti:

cesena calcio

modena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *