Calcio, Cesena-Gubbio finisce 2-1 (rivivi il live)

CESENA-GUBBIO 2-1

CESENA (4-3-3): Nardi; Zappella (15′ st Ciofi), Ricci, Gonnelli, Longo (34′ st Tonetto); Capellini (15′ st Favale), Petermann, Steffè; Sorrentino, Bortolussi (45′ st Lepri), Munari (15′ st Russini). In panchina: Venturini, Fabbri, Vallocchia, Caturano. Allenatore: William Viali.

GUBBIO (4-3-1-2): Zamarion; Formiconi (21′ st Ingrosso), Uggè (16′ st Fedato), Signorini, Ferrini; Hamlili, Megelaitis, Malaccari (31′ st Oukhadda); Sainz Maza (16′ st De Silvestro); Gomez, Pellegrini. In panchina: Cucchietti, Savelloni, Sorbelli, Cinaglia, Sdaigui, Serena. Allenatore: Vincenzo Torrente.

ARBITRO: Virgilio di Trapani

RETI: 12′ st Munari, 28′ st Russini, 30′ st Gomez

AMMONITO: Formiconi, Longo, Sorrentino, Nardi

NOTE: Gara a porte chiuse. Angoli: 1-0 per il Gubbio

51′ st. E’ FINITA. Il Cesena torna alla vittoria al termine di una partita brutta dal punto di vista tecnico (anche se sono stati splendidi i tre gol) ma splendida dal punto di vista agonistico. Una reazione caratteriale importante dei bianconeri, che salgono all’ottavo posto scavalcando Virtus Verona e Sambenedettese

50’st. Steffè respinge il cross di De Silvestro. Ultima azione. E’ finita

48′ st. Fallo di Favale su Gomez ai 22 metri. Tutto il Gubbio in area bianconera

45′ st. Cinque minuti di recupero. Il difensore centrale Lepri, classe 2003, va a fare il centravanti

45′ st. Cesena tutto chiuso: dentro il debuttante Lepri per Bortolussi

44′ st. Contropiede di Bortolussi e assist per Russini: Signorini in scivolata intercetta con un miracolo

43′ st. Subito dall’altra parte e destro di Hamlili dai 25 metri fuori di poco

43′ st. Sorrentino fa una gran giocata e offre a Bortolussi: destro murato da Signorini

42′ st. Quarto fallo subito da Bortolussi: manata di Signorini a centrocampo

41′ st. Destro alto di Hamlili dai 25 metri

38′ st. Ammonito Nardi per proteste dopo un fallo duro di De Silvestro su Favale. Il portiere chiedeva il giallo per l’attaccante del Gubbio

34′ st. Tonetto per Longo nel Cesena. Subito contropiede di Tonetto e sinistro fuori dai 20 metri. Viali chiama il 5-4-1 con Russini e Sorrentino a centrocampo

31′ st. Nel Gubbio c’è Oukhadda per Malaccari

30′ st, 2-1. La riapre il Gubbio con Gomez: mezza rovesciata su cross di De Silvestro. In ritardo Ciofi

28’st. EUROGOL DI RUSSINI. Petermann ruba palla al limite e lancia nello spazio Russini, che irride Megelaitis e Ferrini e con uno splendido pallonetto fredda Zamarion

28′ st. Ammonito Sorrentino, per un fallo su Hamlili a centrocampo

27′ st. Un Petermann dignitoso in questo secondo tempo duetta con Bortolussi ma poi calcia in curva

24′ st. Petermann non ce la fa più. Dice a Viali che può farcela ancora un po’

21′ st. Nel Gubbio dentro Ingrosso per Formiconi

20′ st. Cesena a un passo dal bis con una gran giocata volante di Bortolussi su cross di Favale: palla alta di poco

19′ st. Ora il Cesena gioca con il 3-4-3 che diventa 5-4-1 in fase di non possesso, il Gubbio con il 4-2-4

18′ st. Petermann imbecca Bortolussi: sinistro da posizione defilata respinto da Zamarion

16′ st. Nel Gubbio dentro Fedato e De Silvestro per Uggè e Sainz Maza.

15′ st. Azione in verticale del Gubbio: Nardi blocca Pellegrini

14′ st. Triplo cambio nel Cesena: escono Capellini, Munari e Zappella, entrano Favale, Ciofi e Russini

13′ st. Munari stava per uscire dopo una prestazione deludente e ha inventato un gol incredibile

12′ st. GOOOL CESENA. Pazzesco gol di Davide Munari che con l’interno destro la piazza sotto l’incrocio dei pali dai 20 metri

11′ st. Pronto un triplo cambio nel Cesena

10′ st. L’assistente vede un fallo di Longo su Gomez: giallo per il difensore e “corner corto” per il Gubbio

7′ st. Bellissimo contropiede manovrato del Gubbio: Ricci prima e Capellini poi intercettano gli assist di Sainz Maza per le punte

4′ st. Replica immediata del Gubbio: contropiede con sinistro di Pellegrini in bocca a Nardi.

3′ st. Prima palla-gol del match: Bortolussi gira su Zamarion la verticalizzazione di Steffè.

1′ st. Si riparte. Nel Cesena si stanno scaldando Ciofi e Favale

46′ pt. Colpo di testa centrale di Pellegrini su cross di Sainz Maza, sfuggito a un Petermann imbambolato

45′ pt. Un minuto di recupero

44′ pt. Bravo Sorrentino a lobbare in area per Bortolussi, che calcia su Signorini. La palla sfila sul fondo e per l’arbitro l’ultimo tocco è del bianconero

39′ pt. La palla più bella del match finora è un lancio di Nardi di 60 metri sui piedi di Zappella, che si appoggia su Petermann: solito sinistro senza sugo da 25 metri e palla centrale

34′ pt. Il Cesena sta abusando del lancio da dietro, non il modo migliore per accendere Bortolussi

29′ pt. Gomez chiude il triangolo con Sainz Maza, che di destro calcia lontanissimo dalla porta. Il Gubbio sta crescendo, il Cesena fatica a palleggiare. A centrocampo finora invisibili Petermann e Capellini

26′ pt. Sinistro centrale di Sainz Maza da 20 metri

25′ pt. Il Cesena quando avanza si dispone con il 3-5-2, alzando Zappella e avvicinando le due punte. Ora bella giocata di Sorrentino, Munari appoggia a Petermann, che anziché allargare il gioco per Zappella calcia da fermo in curva

23′ pt. Bortolussi svirgola la conclusione al volo dopo una carambola tra Sorrentino e Signorini che lo aveva liberato al tiro

22′ pt. Longo sbaglia il cross con il sinistro e di fatto apre il contropiede del Gubbio: Pellegrini alza da 20 metri

20′ pt. Ritmi blandi e Viali chiede ai suoi ritmo

19′ pt. Rientra Gonnelli

17′ pt. Gonnelli esce con le sue gambe per farsi curare. Pellegrini rientra in campo dopo un minuto, Gonnelli è ancora fuori

16′ pt. Testa contro testa di Gonnelli con Pellegrini. Il bianconero resta a terra: ha la fronte aperta e sanguina. Si scaldano Ciofi e Favale

14′ pt. Cesena volitivo ma poco qualitativo. Petermann finora ha giocato tutti i palloni all’indietro senza prendersi una responsabilità

10′ pt. Primo giallo del match: è per Formiconi, che ferma con un fallo tattico il contropiede di Longo

9′ pt. Primo corner del match: è per il Gubbio. Ricci allontana di testa

4′ pt. Munari ignora Zappella a destra e calcia da 30 metri: conclusione centrale, Zamarion blocca

1′ pt. Si parte. Nel Cesena c’è Bortolussi centravanti con Sorrentino a destra e Munari a sinistra. Zappella a destra e Longo a sinistra i terzini

Nel Cesena out Collocolo in riscaldamento e cambia la formazione: dentro Capellini. Collocolo (noie ad un flessore) è uscito dal campo in lacrime e il problema non sembra di poco conto. Incredibile la sequenza di infortuni muscolari subiti dai bianconeri in questo periodo: necessario che lo staff capisca in fretta cosa si sta sbagliando.

Viali sceglie di partire con Bortolussi e Sorrentino dal primo minuto, da valutare il modulo che verà scelto in casa bianconera. Dal primo minuto si rivede anche Munari.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui