Calcio D, Rivi: “Il Ravenna può fare sempre meglio”

Quello di Luca Rivi era un numero in ritardo sulla ruota del campionato giallorosso. Ma è un numero che è uscito al momento giusto, per pareggiare l’ennesima gara che il Ravenna stava giocando sicuramente meglio degli avversari ma lo vedeva sotto nel punteggio. Il pareggio di Rivi ha messo le ali ai giallorossi, lanciandoli verso la vittoria e, si spera, anche verso un campionato diverso da quello vissuto finora.

Gol importante

Ecco la ricostruzione dell’attaccante ravennate: «Il mio gol – racconta Rivi – è arrivato prima grazie ad una palla messa con i tempi giusti da Guidone, che ha aspettato l’inserimento di Grazioli che con un cross ha tagliato la linea di difesa, a quel punto io sono stato bravo a farmi trovare al posto giusto al momento giusto. Sicuramente il gol del pareggio è stato importante perché ha dato quella forza e consapevolezza in più per riuscire a rimettere nei binari giusti la partita».

Una bella soddisfazione per chi aveva probabilmente trovato meno spazio del previsto finora, visti curriculum e biglietto da visita: «Non mi piace parlare di scelte perché la formazione la decide l’allenatore anche in base all’avversario, cercando cioè la scelta più azzeccata secondo le esigenze della squadra. Di sicuro il Ravenna vanta un grande parco attaccanti all’interno del quale sappiamo tutti di essere importanti».

La vittoria di Crema ha raddrizzato in parte la classifica: «Sono stati tre punti importanti, ma per la squadra che siamo sappiamo che possiamo e dobbiamo fare meglio. Dobbiamo solo pareggiare la fame che hanno i nostri avversari nell’affrontarci ed essere più “sporchi” perchè questo campionato lo richiede».

Pronti per la Giana

Adesso arriva subito la capolista Giana Erminio: «Questa vittoria ci dà l’entusiasmo giusto per affrontare la gara contro la capolista come volevamo. Sappiamo bene che arriva la prima della classe, una squadra di grande potenziale, ma noi siamo consapevoli della nostra forza e pronti per affrontarla nel modo migliore».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui