Calcio C, Rimini, un’agenda fitta verso il Gaburro-bis

Un’agenda fitta di impegni che porterà oggi al Gaburro-bis. È quella del direttore sportivo Andrea Maniero che dopo aver sottoscritto un bel triennale, segno che il suo lavoro è stato riconosciuto in toto ai piani alti, ha cominciato a battere le strade soprattutto del Nord Italia.

Le ultime 48 ore

Il dirigente patavino non sta mai fermo, è un moto perpetuo e così domenica sera non poteva mancare alla finale d’andata dei play-off di serie C Padova-Palermo. Si giocava a casa sua ed è stata l’occasione per approfondire anche alcuni contatti con le altre società per la costruzione del nuovo Rimini. Ieri invece Maniero ha spostato il mirino a Verona dove aveva in agenda alcuni appuntamenti con agenti di giocatori che potrebbero sbarcare sotto l’Arco d’Augusto, ma il clou sarà oggi a Rimini quando ci sarà l’atteso incontro con l’allenatore Marco Gaburro. L’anno scorso entrambi si erano incontrati per la prima volta giù in Salento quando erano in vacanza, stavolta invece si resterà in Romagna, a Rimini, dove Gaburro appunto attende il diesse per togliere quel velo di incertezza che poi a dir la verità non c’è sulla sua conferma.

Il Gaburro-bis

Poi nel calcio mai dire mai, però ormai è tutto apparecchiato per la panchina del Rimini 2022-2023 che vedrà quindi ancora Marco Gaburro il quale è stato brillante timoniere nella trionfale cavalcata verso la serie C. Non è automatico però la permanenza dell’allenatore veronese dovrebbe implicare anche quella del vice Salvatore D’Alterio, anche lui reduce da un ottimo lavoro.

Caccia alla sede del ritiro

Il terzo step della nuova stagione sarà la sede del ritiro che inizierà attorno a metà luglio. Tre le località nel mirino che Gaburro e Maniero andranno a visionare nei prossimi giorni. Tra queste c’è la Carpegna mentre di sicuro non ci sarà il ritorno a Castel del Rio che aveva tenuto a battesimo l’anno scorso il Rimini.

Confermato Roguletti

Buone notizie anche dal settore giovanile dove il responsabile Matteo Roguletti è stato confermato fino a giugno 2024.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui