In casa Rimini, Marco Ghetti è il nome nuovo a livello dirigenziale e si è presentato al mondo biancorosso: “Ho un’agenzia assicurativa e seguo con trasporto il Rimini, ho una grande passione per questi colori. Mi è stato chiesto di supportare questo percorso e ho accettato volentieri. Con Antonello (Sammarco, ndr) dividiamo i ruoli di condirettore generale”. Dal canto suo Antonello Sammarco, chiamato dal presidente Alfredo Rota al momento del passaggio di consegne del club, precisa: “Sono felice di avere Marco al mio fianco così alcune procedure vengono snellite. Il ricorso al Consiglio di Stato per la Serie C? Non abbiamo ancora avuto novità in merito”.

Ghetti ha poi ripreso la parola: “Il mondo imprenditoriale si è avvicinato ed è stato avvicinato dalla società, ci sono dei dialoghi aperti. Siamo ottimisti e determinati a fare un bel campionato e al contempo non vogliamo lasciare indietro il vivaio, così abbiamo assunto Ivano Bonetti come responsabile, perché il settore giovanile deve essere un fiore all’occhiello della città”.

Argomenti:

Ghetti

Rimini calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *