Calcio D, Rimini: Greselin verso il forfait

Più no che sì per Simone Greselin. Il forte centrocampista lombardo proverà anche stamane nella seduta di rifinitura in programma al Romeo Neri. L’ex Giana Erminio soffre di una contrattura rimediata in allenamento che gli ha impedito fino adesso di allenarsi con il gruppo a pieno regime. L’impressione è che comunque il Rimini non voglia giustamente forzare la situazione perché dopo il Mezzolara ci saranno altre 9 partite, 27 punti in palio, tra cui il big match di Ravenna. Insomma si fa presto passare da una contrattura ad uno stiramento senza un adeguato periodo di stop, ragion per cui difficilmente la mezzala biancorossa ci sarà domani, o comunque non sicuramente dall’inizio.

A questo punto si innesca il solito gioco ad incastri con gli under: perché se la maglia sarà data a Callegaro è ovvio che in difesa giocherà il giovane Pietrangeli che fino adesso ha dimostrato grande affidabilità. In caso contrario solito duo al centro del pacchetto arretrato, Carboni-Panelli e maglia all’under Pari in mezzo al campo reduce da una bella prova a Correggio. Per il resto tutto secondo copione con i ritorni di Gabbianelli e Mencagli che hanno scontato le rispettive squalifiche.

Incentivi per due partite

In vista delle prossime due gare al Romeo Neri, sabato contro il Mezzolara alle ore 15 e il 3 aprile con il Fanfulla alle ore 16 la società ha adottato questi incentivi: chi acquisterà il biglietto per la prima partita avrà un ulteriore sconto per quella successiva.

Promozione acquista prima

Sconto sul normale prezzo del biglietto + tessera sconto.

Promozione ragazzi e accompagnatori

Nel settore distinti i ragazzi under 18 avranno diritto all’acquisto del tagliando a 1 euro se saranno accompagnati da un adulto che pagherà 5 euro.

Promozione un premio per la scuola più numerosa

La società premierà con una TV Phonola le tre scuole più numerose allo stadio coi propri studenti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui