Calcio D, riecco il vero Grazioli

Bentornato, Luca Grazioli. Non che l’esterno destro ex Chievo si fosse assentato nelle ultime gare, solo che il suo rendimento rispetto alla stagione precedente era stato inferiore.

Inevitabilmente inferiore, perché Grazioli è tormentato da un noiosissimo guaio fisico che non lo lascia in pace, tanto che per riuscire a scendere in campo deve sottoporsi a terapie antidolorifiche

Evidentemente efficaci nella vittoriosa trasferta di Salsomaggiore, visto che Grazioli ha disputato una prova esemplare, segnando anche il suo primo gol in carriera.

Soddisfazione

Grazioli ripercorre con ovvia soddisfazione il match vinto in Emilia: «Abbiamo voluto conquistare la vittoria giocando di squadra e sicuramente c’è stato grande merito da parte di tutti. Non abbiamo ripetuto gli errori dell’andata e abbiamo voluto mettere due reti di scarto tra noi e gli emiliani appena possibile per evitare problemi. Il Ravenna si sta confermando un ottimo gruppo che lavora tanto con impegno per risalire la corrente, cosa che vorremmo fare anche contro l’Aglianese. I toscani andranno affrontati con lo stesso spirito di gruppo e di sacrificio delle ultime due partite. Sabato i neroverdi ci hanno concesso spazio sulle fasce e ne ho approfittato sfruttando il grande suggestivo di Abbey. Anzi sono ancora arrabbiato perché avrei potuto segnare un secondo gol».

Ancora assenze

Domani andrà in scena il turno infrasettimanale del girone D, con il Ravenna che ospiterà l’Aglianese ancora lamentando tante assenze. Mancheranno infatti Boccardi, Lussignoli, Pipicella, Spinosa e Tabanelli mentre è sempre in dubbio D’Orsi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui