Calcio D, Ravenna: per Belli un buon debutto senza lieto fine

Lorenzo Belli voleva spaccare il mondo, nella nebbia di Castelmaggiore, o comunque presentare subito il biglietto da visita ai tanti tifosi del Ravenna coraggiosamente presenti. Questa è stata almeno l’impressione che si è avuta quando Dossena ha inserito poco dopo l’inizio del secondo tempo l’ex giocatore del Foligno, sistemandolo sulla corsia di sinistra per andare al cross o al tiro, rientrando sul destro. Proprio questa seconda iniziativa è stata quella scelta da Belli per le sue prime giocate, ma la palla è finita molto larga in una circostanza o respinta dalla difesa in un’altra. Si è trattato, comunque, di una prima, utile presa di contatto tra Belli e i suoi nuovi compagni, dopo solo due allenamenti prima della gara.

Debutto ok

«Vedevo la squadra all’opera per la prima volta e mi ha fatto una buona impressione. La prestazione c’è stata, il Ravenna ha fatto quasi sempre la partita ma trovandosi in svantaggio dopo pochi minuti ha dovuto impostare una gara diversa da quella che aveva pensato alla vigilia. Quando vai sotto contro una squadra che deve salvarsi e su un campo difficile non è mai facile ribaltarla, l’abbiamo fatto solo parzialmente».

Cotto e mangiato, come detto Belli è andato subito in campo: «Ho debuttato pochi giorni dopo il mio arrivo a Ravenna e mi sono trovato subito bene, tutta la squadra mi ha accolto nel modo giusto e sembrava che io fossi lì da tanto tempo e non da due allenamenti. Ho giocato a sinistra dove mi trovo a mio agio ma sono qui per dare una mano ovunque il tecnico me lo chiederà. Posso fare di meglio certamente, dovrò entrare di più nelle dinamiche del gioco del Ravenna e vedere di più la porta rispetto a quanto ho fatto sabato scorso. In questo senso mi aiuteranno sicuramente le sponde di Guidone, che è molto bravo in questo senso. Peccato per non avere raccolto i tre punti, la cosa mi lascia l’amaro in bocca perché sarebbe stato il modo migliore per festeggiare il debutto. Adesso, comunque, l’importante è pensare subito a mercoledì ed alla prossima gara che ci aspetta prima della sosta».

Dal campo

In vista del match nella tana del Borgo San Donnino il Ravenna si è allenato già ieri a Glorie. Dossena ha la squadra al completo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui