Calcio D, Ravenna al lavoro per trattenere Grammatica e Dossena

Sarà il 22 giugno la prima data calda per iniziare a prefigurare le oggettive possibilità del Ravenna di fare più di un pensiero concreto alla domanda di ripescaggio. Entro quella data le società aventi diritto a disputare la Serie C 2022-2023 dovranno presentare la documentazione richiesta: entro qualche giorno arriveranno le risposte. Visti i precedenti e le difficoltà economiche che stanno colpendo qua e là, appare assai probabile che ci siano società che verranno bocciate in prima istanza. Questi club avranno a quel punto ancora un po’ di tempo per regolarizzare la loro posizione, se non ci riusciranno si aprirà la corsa al ripescaggio per altri.
Ravenna incluso? Presto per dirlo. Di sicuro c’è il fatto che la società vuole dare continuità a una bella stagione proseguendo il rapporto con Grammatica (su cui ha messo gli occhi il Catanzaro) e Dossena, cosa che dovrebbe accadere a breve e permetterebbe di non perdere troppo tempo nella pianificazione del prossimo campionato, qualunque esso sarà.


Saluti

Intanto martedì c’è stata la cena dei saluti e del rompete le righe, a coronare un percorso che ha sempre visto società e staff camminare senza affanni e ha mostrato Andrea Dossena formare un gruppo a prova di bomba dentro e fuori dal campo. Sia in caso di Serie D che soprattutto di Serie C è scontato che molte facce cambieranno. Ma questa è un’altra storia.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui