Calcio D, “Noi ci siamo” è il nuovo motto del Rimini

Nel Rimini che va in cerca dei punti promozione a Sasso Marconi, c’è anche Lorenzo Lo Duca che senza mezzi termini lancia la volata alla squadra biancorossa. Dopo un periodo altalenante, il giovane difensore siciliano ha ripreso saldamente in mano, in particolare negli ultimi due match, le redini della difesa biancorossa e si propone come protagonista dell’ultima fase.

Lui è sereno e carica i suoi compagni. «Sono assolutamente tranquillo, ma in generale siamo tutti consapevoli che è un momento importante, decisivo, della stagione. Sia chiaro, non sarà facile a Sasso Marconi, ma andiamo là per fare punti. Manca solo l’ultimo sforzo, siamo determinati a centrare l’obiettivo».

Il giocatore catanese è consapevole del fatto che sarà tutt’altro che una passeggiata, perché i bolognesi sono all’ultima chiamata per una difficile salvezza. «Assolutamente, lo so bene che non sarà una partita facile, loro lottano per non retrocedere e non lasceranno nulla di intentato, ma noi siamo sul pezzo, sappiamo che è una partita importate, noi ci siamo».

Anche se la stagione non è ancora finita Lo Duca azzarda un primo bilancio sulle sue prestazioni in maglia biancorossa. «Sono contento della mia stagione, nel girone di ritorno ho saltato qualche match per infortunio, poi è subentrato Deratti e quindi non ho giocato sempre. Ora è un po’ di partite che sto giocando, questo mi aiuta a trovare continuità, sono felice di come stanno andando le cose, speriamo di continuare così».

Si torna a parlare del Rimini, del piccolo black-out iniziato a Ravenna. «Non è stato un periodo brillante, non so se sia stato più un calo fisico o mentale, ma in un campionato così ci poteva stare, in fondo abbiamo quasi sempre fatto bene, ora concentriamoci, manca un ultimo sforzo per raggiungere l’obiettivo».

E Lo Duca ci terrebbe anche a rimanere nella prossima stagione. «Non lo so, io sono del Catania, ma la società è fallita e quindi sono svincolato, vedremo, intanto pensiamo a vincere il campionato con il Rimini, sarebbe un’emozione bellissima. Per me sarebbe la prima volta, perché con il Catania, anche a livello giovanile, non ho mai vinto campionati. Poi per il futuro staremo a vedere, certo a me piacerebbe molto rimanere perché mi sono trovato benissimo, sia con la società che con i compagni, ma sinceramente ancora del mio futuro non so nulla. Ne dobbiamo parlare».

Comincia oggila prevenditaper Sasso Marconi

Scatta oggi la prevendita per Sasso Marconi. I biglietti per il Rimini sono 590, numero che può aumentare perché la tribuna assegnata ai tifosi biancorossi contiene 1.037 posti. Questi i punti vendita: RiminiFC Store (stadio Romeo Neri) da oggi a sabato (10-13 e 16-19.30), Tabaccheria Pruccoli, viale Vespucci. I prezzi: Tribuna 12 euro, Tribuna-Curva 8 euro, per gli Under 14 biglietto omaggio al botteghino dello stadio. Intanto, il Collettivo organizza la trasferta. Partenza ore 13 da piazzale del Popolo, quota 20 euro. Info 3478836166.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui