Calcio D, la Marignanese smentisce le parole del suo diesse

«Sono tante le famiglie che vivono grazie al calcio. Noi abbiamo scelto di continuare non solo per i giocatori, ma anche per i magazzinieri, i giardinieri e i dirigenti. Va però migliorato il protocollo». Così il direttore sportivo della Marignanese D’Agnelli nell’edizione del Corriere Romagna in edicola oggi a sostegno della tesi di continuare il campionato di serie D. Oggi con un comunicato, la società smentisce questa posizione, dichiarandosi di parere contrario e convinta che la soluzione migliore sia la sospensione fino al termine del DPCM in vigore.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui