Calcio D, l’esordio più difficile per l’ambizioso United Riccione: in casa della Pistoiese favorita per il salto in C

L’adrenalina dell’esordio in campionato. La consapevolezza di affrontare la squadra più forte del girone. La speranza di fare una grande partita e iniziare con il piede giusto. C’era questo nelle valigie dello United Riccione che ieri è salito sul pullman con direzione Pistoia dove oggi affronterà gli “orange” di Emmanuel Cascione, tecnico conosciutissimo in Romagna per il suo passato da giocatore di Rimini e Cesena e di allenatore del Cattolica. «Non vediamo l’ora che ci sia il fischio di inizio – dice Mattia Gori alla sua prima stagione sulla panchina biancazzurra – è dal 19 luglio che stiamo lavorando per questo momento e devo ringraziare tutti i miei giocatori perché si sono messi a disposizione con una grande abnegazione. Sappiamo che siamo lontani da quello che vorremmo essere il nostro standard, ma siamo sulla buona strada».

Il tecnico riccionese poi si sofferma sulla Pistoiese. «Gli arrivi in settimana di Urbinati e Barbuti, due che hanno sempre giocato in serie C, sono andati a rinforzare ancora di più una rosa che già prima era tra le più forti, se non la più forte, del girone. Quindi ci aspetta un esordio di fuoco in uno stadio bellissimo. Ma stiamo lavorando per questo e quindi mi aspetto una partita importante da parte dei miei giocatori, soprattutto dal punto di vista caratteriale. Loro hanno un nuovo tecnico e quindi sono alla ricerca della quadratura migliore, noi siamo un gruppo completamente nuovo che cerca ancora un equilibrio all’interno della partita. Le vittorie di Coppa hanno dato forza nel lavoro che stiamo svolgendo, ma se vogliamo uscire da Pistoia con un risultato positivo dovremo fare una super partita, fatta di tanto sacrificio e cercando di azzerare gli errori il più possibile».

Gori schiererà lo United Riccione con il 4-3-3: Pezzolato; Cavallini, Scrosta, Colacicchi, Contessa; Lordkipanidze, Benedetti, Gambino; Zappa, D’Antoni, Ferrara.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui