Calcio D, il Forlì va a caccia di gol: obiettivo Diego Vita

In attesa di addentrarsi nella giungla dei rinnovi, delle conferme o dei tagli il direttore sportivo Sandro Cangini sta assemblando un po’ alla volta il nuovo Forlì nella versione concordata con Mattia Graffiedi. Con gli occhi puntati soprattutto sul reparto d’attacco (dove fino ad ora l’unico confermato è l’under Nico Manara), individuato come quello maggiormente bisognoso di un appropriato restyling. Così, dopo Umberto Nappello e Matteo Colombi, il diesse dei Galletti ha messo nel mirino anche Diego Vita, attaccante tuttofare di 29 anni nell’ultima stagione alla Sanremese, dove ha realizzato 15 gol in 36 partite. Radio mercato assicura che i contatti sono in fase molto avanzata e ormai prossimi alla chiusura. Poi da lunedì inizierà la partita delle conferme. A questo punto con le voci che si rincorrono appare sempre più in bilico la permanenza in biancorosso di Manuel Pera attaccante che compirà 38 anni il 29 agosto e che ha chiuso la stagione con 28 presenze, 14 gol e 5 assist. Ma tutti i reparti subiranno modifiche, integrazioni, innesti o dolorose separazioni.

Confermati i Ballardini

A centrocampo è sicura la permanenza dei fratelli Elia ed Amedeo Ballardini mentre si va verso l’addio di Borrelli e Buonocunto. Resterà invece Rrapaj, beniamino dei tifosi. La conferma di Scalini, che secondo il sito specializzato transfermarkt ha un contratto fino al 30 giugno 2023, è anche legata alle condizioni fisiche dell’ex Lentigione arrivato a Forlì lo scorso dicembre. In difesa sarà separazione con Capitanio, Boccardi e Longo mentre è certo di rimanere Enrico Pezzi in forza non solo del contratto biennale ma per le ottime prestazioni offerte in campionato. Gli dovrebbero far compagnia sia Malandrino under del 2002 che la torre Ronchi. Da seguire le vicende legate ai nati nel 2000 che escono dalla categoria under come Giacobbi e Gkertsos. Da decifrare il futuro del portiere Enrico De Gori under del 2001 legato ai Galletti fino al 2026. Considerato che il Forlì fra i pali punterà ancora su Ravaioli non è esclusa la sua cessione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui